Conformità RoHS su tutti i cavi Elan

La conformità RoHs rappresenta la limitazione all’utilizzo di determinate sostanze pericolose in attrezzatture elettriche ed elettroniche (cavi compresi). ELAN informa i distributori e gli installatori, che tutti i cavi allarme, cavi antincendio, cavi di rete, cavi coassiali e cavi segnale costruiti all’interno dell’azienda sono completamente conformi alla nuova e rivista Direttiva UE.

rohs-cavi

DICHIARAZIONE

A seguito delle direttive stabilite nel Luglio 2006 con riferimento ai materiali pericolosi e al loro utilizzo nell’industria, ELAN garantisce che tutti i prodotti costruiti sono completamente conformi con la rivisitata Direttiva UE 2011/95/EC, RoHS dal 2 Gennaio 2013.

La normativa RoHs, 2002/95/EG, è una direttiva UE che limita l’utilizzo di cadmio, piombo, mercurio, cromo esavalente, bifenili polibromurati (PBB) e etere di difenile polibromurato (PBDE) ritardanti la fiamma nelle attrezzature elettriche ed elettroniche. Queste sostanze, infatti, possono mettere seriamente a rischio la salute umana e l’ambiente circostante.

RoHS rappresenta dunque una limitazione di sostanze pericolose. Il limite a queste sostanze è dello 0,1% del peso nei materiali omogenei, ad esclusione del cadmio dove il limite è dello 0,01%.

A partire dal 2 Gennaio 2013, la nuova e rivisitata Direttiva 2011/95/EG è entrata ufficialmente in vigore, sostituendo la precedente.

Per maggiori informazioni il servizio clienti Elan è a disposizione per rispondere a eventuali quesiti riguardanti la normativa e i prodotti Elan.

CONTATTA ELAN PER INFORMAZIONI
2017-03-29T09:10:46+00:00 4 ottobre, 2016|Cavi elettrici, News ed Eventi|